Riflettori puntati sui cioccolatini di Natale

Le festività di fine anno sono un periodo chiave per alcune categorie come i cioccolatini. Dalla fine di novembre, tutti i marchi di questo settore sono in competizione tra loro in termini di creatività e di attivazione delle forze di vendita sul campo per offrire gli allestimenti più belli in negozio e attirare gli acquirenti.

Per capire meglio la portata di questa occasione speciale e per valutare il posto di ogni rivenditore, abbiamo fatto un'indagine su tutti gli espositori di cioccolato in 100 ipermercati e supermercati.

1. Display di grandi dimensioni

Nella maggior parte dei negozi, i cioccolatini di Natale sono esposti nel corridoio centrale. Con una media di 120 scatole di cioccolatini di Natale per negozio negli ipermercati e 50 scatole nei supermercati, le possibilità di perdersi sono basse!

Per facilitare l'orientamento degli acquirenti, i vari box sono raggruppati in blocchi. In media, ci sono 7,3 blocchi negli ipermercati e 4,5 blocchi nei supermercati.

Il più delle volte il raggruppamento avviene per marca: negli ipermercati, 7 cluster su 10 sono specifici di una marca del settore (Ferrero, Lindt, Nestlé, Mondelez, Mars, Cémoi). Nei supermercati, a causa delle superfici più piccole, i marchi sono più mescolati all'interno dei blocchi. Alcuni negozi scelgono anche di raggruppare tutti i calendari dell'avvento, indipendentemente dalla marca, nello stesso blocco.

In termini di esposizione, gli ipermercati sono ancora in testa con i 2/3 dei blocchi che hanno un'esposizione massiccia di POS oltre alle scatole (arco, totem, carosello, ecc.) rispetto a solo il 45% dei supermercati.

2. Un leader forte: il gruppo Ferrero

In termini di esposizioni di cioccolato, il gruppo Ferrero si distingue con i suoi marchi Kinder e Ferrero, sia in termini di qualità che di quantità. Come rivelato la scorsa settimana, i blocchi Kinder o Ferrero sono considerati dagli acquirenti come i più d'impatto nell'80% dei negozi. Questo impatto è favorito dal fatto che i due marchi sono promossi in modo massiccio, rappresentando quasi la metà delle scatole allestite nei negozi!

Con i suoi famosi Champs-Elysées, Pirenei e altre specialità, Lindt è al terzo posto con il 20% delle scatole. Seguono il gruppo Nestlé (Lanvin, After Eight, Smarties, ecc.) e il gruppo Mondelez (Milka, Côte d'Or, Toblerone), ciascuno con l'8% delle scatole.

Natale, Pasqua, Operazione Bellezza, Fiere della Birra, ...
Roamler vi supporta nei vostri momenti salienti in negozio!
Contattate i nostri esperti!

Vota il tuo display preferito!