Birra analcolica: 4 approfondimenti

Il Gran Premio olandese Heineken 2022 si ripete questo fine settimana! La birra analcolica è chiaramente al centro dell'attenzione durante questo evento. Abbiamo dato un'occhiata più da vicino alla disponibilità di birra analcolica e abbiamo raccolto alcuni dati sorprendenti.

Secondo l'Associazione olandese dei produttori di birra, le vendite di birra analcolica nei Paesi Bassi sono aumentate di quasi il 500% dal 2010. Ciò significa anche che una birra su quindici che si beve nei Paesi Bassi è senza alcol. Data la grande offerta, più che raddoppiata negli ultimi cinque anni, i consumatori difficilmente possono ignorare le varianti senza alcol.

1. Disponibilità del marchio

https://localfocuswidgets.net/6311b7954dce2

Secondo i dati di Roamler, è in aumento anche la disponibilità di varianti di birra analcolica nei segmenti food, drink, sport, convenience, sleep ed eventi.

Attualmente, il 57% dei locali in questi segmenti ha a disposizione birra analcolica, mentre per la birra chiara con alcol la percentuale è del 68%. Roamler vede anche un numero crescente di diverse varianti analcoliche servite per ogni locale.

Heineken e Amstel, in particolare, sono ampiamente disponibili con i loro marchi di birra analcolica. Bavaria, come Amstel, ha persino una disponibilità migliore di birra analcolica rispetto alla quota del marchio principale di lager, con alcol. Osservando gli altri marchi più grandi, abbiamo notato che la disponibilità di Hertog-Jan 0.0 è inferiore a quella del loro marchio principale di lager alcolica, mentre la disponibilità di Grolsch è allo stesso livello.

2. Differenze regionali

A livello regionale, vediamo che, in termini relativi, la birra analcolica è presente nella maggior parte dei punti vendita della Zelanda e che i punti vendita del Flevoland sono in ritardo.

https://localfocuswidgets.net/631080d10e1f8

3. Differenze per sede di ristorazione collettiva

Si notano anche differenze importanti per tipo di locale di ristorazione. La disponibilità di birra analcolica nei takeaway/delivery e nei fast-food è ancora bassa. Anche nelle mense sportive la disponibilità è ora a un livello elevato, in linea con gli obiettivi dell'Accordo nazionale sulla prevenzione. Tuttavia, la disponibilità di birra analcolica nelle mense sportive non è ancora allo stesso livello (superiore) della birra alcolica.

https://localfocuswidgets.net/631080e339bae

4. Imballaggio

In generale, la birra alla spina è disponibile in 2 locali su 3 e quasi il 40% dei locali serve birra in bottiglia. 2 locali su 10 servono birra in lattina; spesso si tratta di fast food, ma la birra artigianale in lattina è sempre più disponibile anche nei pub.

La disponibilità di birra in bottiglia sta crescendo più rapidamente nel settore horeca e il 40% dei punti vendita che servono birra in bottiglia offre ora 10 o più varianti. Anche la birra analcolica viene servita più spesso in bottiglia nel settore horeca.

https://localfocuswidgets.net/631080ab1b722

Contatta i nostri esperti

Se siete interessati ad ulteriori approfondimenti sulla birra o state cercando locali con un profilo specifico, contattate i nostri esperti. Teniamo traccia delle confezioni di birra disponibili, del numero di tipi imbottigliati, del marchio principale di birra, dei marchi di birra analcolica, del fornitore principale e di molto altro ancora in tutti i segmenti del foodservice e della ristorazione!

Vota il tuo display preferito!